Rated 0 out of 5

8,00

“Parole erranti” di Liliana Palumbo

“Di Bambine di Stelle e di altri pensieri è un rifugio personale che ho scelto di condividere. E’ una forma data a certi pensieri che si insinuavano durante il lockdown, nelle spoglie di una parola bambina.”

 

Condividi su:

Descrizione

Parole Erranti – Di bambine, di stelle e di altri pensieri

di Liliana Palumbo

Illustrazioni: Matteo Fralli

(…) Il giorno in cui ci è stato detto che saremmo dovuti restare per un po’ in casa, alcuni non l’hanno poi presa così male.

L’umano reagisce come può al non-previsto e per alcuni si è aperto, quel giorno, un sipario euforico sui propri personalissimi “Finalmente avrò il tempo per…”

Ma in molti sappiamo che non è stato poi così facile realizzare dei propositi, di qualsiasi natura.

(…) Liliana, che non ha bisogno di riconfermare o riscoprire la sua fiducia nella parola poetica, si è rivolta con rispetto direttamente a lei, e questo per offrirsi agli altri, i bambini in particolare – lo suggerisce la sua scelta formale – ma allo stesso tempo alla parte bambina dei grandi.

Questa raccolta colpisce per la delicatezza del richiamo d’aiuto che il poeta rivolge alla poesia nel momento più oscuro e tragico. Colpisce per la fiducia riposta nell’arte salvifica e per il riguardo che l’artista le porta.

Per questo ogni componimento che leggerete è un necessario e potente promemoria.

Linda Sutti

Liliana Palumbo
Attrice, performer, scrittrice, instancabile ricercatrice del senso dell’arte.
Costantemente divisa tra l’espressione come necessità e la “questione sociale” come causa/effetto.
Crede negli inizi, nelle parole erranti, nella palpabilità dei sogni.
Questo “Parole erranti – Di bambine, di stelle e di altri pensieri”, è il primo libro che scrive con Edizioni Officine Gutenberg.

Matteo Fralli
Artista figurativo dall’anima spontanea e curiosa.
Formatosi all’Accademia Clementina di Belle Arti di Bologna e all’Università Politecnina di Valencia (Master Produzione Artistica), focalizza il suo progetto artistico sul disegno come forma continua di sperimentazione.

Progetto realizzato con il sostegno di Radici
Il progetto, fondato dallo Chef Marco Mattetti, nasce con l’intento di insegnare l’alta cucina a persone in situazioni di fragilità sociale e/o disabilità unendo innovazione, tecnologia, sostenibilità e ristorazione.

 

FORMATO: 148 x 210 mm

RILEGATURA: spirale metallica

PAGINE: 70

USCITA: settembre 2020

PREZZO: € 8,00

ISBN: 979-12-80017-06-2