• Post category:Novità

Cinque momenti tra lettura, scrittura e fragilità per un pomeriggio tra libri, arte, giornalismo e interviste

Dopo un anno dalla prima edizione e in un formato completamente rivisto, torna il festival Incontri – Lettura, scrittura e fragilità, un evento che nasce dalla collaborazione a Asp Città di Piacenza e Officine Gutenberg, organizzato in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre.

La piattaforma zoom permetterà la realizzazione del festival, a distanza ed in piena sicurezza, attraverso lo streaming in diretta dalla pagina Facebook di Officine Gutenberg.

Tutto andrà in scena sabato 5 dicembre a partire dalle 15.30 con una serie di confronti tra intervistati ed intervistatori, in cui ci sarà spazio anche per l’arte e per la premiazione del contest di scrittura lanciato durante la prima edizione del festival dal titolo “Incontri ravvicinati di un diverso tipo”.

Ritorna Incontri. Il festival creato da Asp e Officine Gutenberg sarà “on line” il 5 dicembre
Il programma di Incontri

Il programma di Incontri

Per tenere fede al titolo del nostro festival, si parlerà di libri direttamente con gli autori attraverso incontri/interviste. Si comincia con “In gamba fratello”, il libro scritto dal giornalista e speaker di Radio Popolare, Alessandro Principe, accompagnato da Brunello Buonocore e Matteo Schianchi.

Subito dopo, dalle 16.15 sarà lo stesso Buonocore ad introdurci alla parte più artistica del pomeriggio, quella relativa alla mostra creata da Manuele Galante in collaborazione con il Progetto Emmaus dal titolo “Alza la testa”. A seguire ospiteremo Alessandro Milanesio della Cooperativa Sociale Progetto Emmaus di Alba che si confronterà con Paolo Menzani (Presidente di Officine Gutenberg) e i ragazzi della redazione del Civico 11.

L’ultimo Premio Strega Giovani apre la seconda parte di Incontri: Daniele Mencarelli

Alle 17 riparte con il libro con Daniele Mencarelli, finalista del Premio Strega e vincitore del Premio Strega Giovani 2020, che ci parlerà di “Tutto chiede salvezza” insieme a Barbara Belzini di Libertà e allo scrittore Giovanni Battista Menzani.

Ritorna Incontri. Il festival creato da Asp e Officine Gutenberg sarà “on line” il 5 dicembre
Incontri – Scrittura, lettura e disabilità

Alle 17.45 altra ospite d’eccezione, Costanza Rizzacasa D’Orsogna, giornalista del Corriere della Sera, che ci parlerà del suo primo romanzo, “Non superare le dosi consigliate” insieme a Barbara Belzini di Libertà e allo scrittore Giovanni Battista Menzani.

In chiusura, alle 18.30, Girolamo Lacquaniti, dopo essere stato protagonista della prima edizione del festival, tornerà per annunciare i vincitori del contest di scrittura lanciato un anno fa, dal titolo “Incontri ravvicinati di un diverso tipo”.

Potrete seguire “Incontri – Lettura, scrittura e fragilità” sulla pagina Facebook di Officine Gutenberg, a questo link https://www.facebook.com/EdizioniOfficineGutenberg

Condividi su: