82 / 100 SEO Score

Il MIBACT ha inserito anche i due Comuni della val Tidone nella sua lista Città che legge 2020.

Pianello e Sarmato sono “Città che legge 2020-2021”: i due Comuni della Val Tidone hanno ottenuto la qualifica attribuita dal Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del MIBACT, alle amministrazioni impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

Poiché, come si legge nelle motivazioni che sostengono il progetto nazionale, dalla lettura dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità e l’intento di una “Città che legge” è proprio quello di riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Per Sarmato si tratta di una conferma mentre Pianello ottiene il riconoscimento per la prima volta. Motivo di soddisfazione e di orgoglio anche per Officine Gutenberg, la cooperativa sociale che gestisce le biblioteche di entrambi comuni e che vede premiato e valorizzato il lavoro di promozione della lettura svolto negli anni in collaborazione con le Scuole e le associazioni culturali dei due Comuni, e ovviamente per la sua casa editrice Edizioni Officine Gutenberg.

Nella nostra provincia hanno confermato la qualifica di “Città che legge” anche il Comune di Piacenza e quello di Travo, mentre si sono aggiunti i Comuni di Alseno, Castell’Arquato, Rivergaro e San Giorgio.

Condividi su: