• Post category:Novità
84 / 100 SEO Score

Anche quest’anno la critica di Libertà ha sfornato la sua Graffetta sul cinema degli ultimi 12 mesi

La raccolta di recensioni dei film migliori del 2019 di Barbara Belzini, critica cinematografica di Libertà, è ora disponibile e quest’anno omaggia in copertina Agnès Varda, icona della Nouvelle Vague ma soprattutto di sé stessa. 

30 titoli e qualche serie tv raccontati con la testa e con il cuore. Qualche esempio? “La favorita” di Yorgos Lanthimos, l’immancabile Tarantino, “Dolor y Gloria” di Pedro Almodovar e ovviamente “Il traditore di Marco Bellocchio”, ma anche segnalazioni di titoli meno noti, come “Oro Verde” di Ciro Guerra, o l’italiano “Ricordi?” di Valerio Mieli.

Il 2019 al cinema (e sul divano) di Barbara Belzini
La nuova Graffetta di Barbara Belzini

Le Graffette

La nostra serie targata Print Different dal nome “Graffette” rappresenta una nuova tipologia di lettura. Testi brevi e tascabilissimi ma non meno interessanti e di approfondimento rispetto ad edizioni più ampie.

Condividi su: