• Post category:Novità

L’acqua potabile nelle emergenze è al centro della nostra ultima uscita

Un libro che mette al centro tante competenze tecniche maturate negli anni e nelle esperienze. Questo è “Acqua potabile in emergenza“, un libro, quasi un manuale, scritto da Giuseppe Bolzoni.

Quello dell’acqua potabile, in particolare in condizioni difficoltose, è un tema molto tecnico per cui era impossibile parlarne se non con il suo autore.

L’acqua potabile nelle parole di Giuseppe Bolzoni

Data l’importanza del tema abbiamo contatto direttamente l’autore, Giuseppe Bolzoni e a lui abbiamo chiesto un po’ di cose sul libro e sulla sua esperienza.

Da cosa nasce la volontà di scrivere un libro su un tema così ampio?

In realtà, inizialmente, non c’era nessuna intenzione di scrivere un manuale su questo tema. Ho iniziato a raccogliere e a scrivere quanto avevo fatto negli ultimi 20 anni sottoforma di schede perché l’esperienza non andasse persa. Come accenno nella prefazione, mi sono accorto che il materiale era molto abbondante perciò l’ho organizzato per renderlo più fruibile e consultabile per me. Alla fine mi sono reso conto che poteva servire anche ad amici e colleghi che si interessano dell’argomento per cui ha preso forma questo manuale.

Il libro sull'acqua potabile
Acqua potabile in emergenza


Leggiamo che viene dall’importante esperienza di volontario della Croce Rossa. Qual è il collegamento tra questo ed il tema “acqua”?

In questi ultimi decenni Croce Rossa ha fatto molti interventi su emergenze all’estero; guerre e disastri ambientali. In ogni occasione, per alimentare le cucine, i servizi igienici e le necessità di igiene degli ospiti dei campi era necessario poter disporre di acqua potabile. In Italia, durante un’emergenza, nel raggio di 20-30 Km è possibile rifornirsi di acqua potabile ma durante le emergenze internazionali questo è molto più difficile per cui, la CRI si è dotata di impianti mobili per la produzione di acqua potabile.

 
Il libro è per tecnici, però per chi non lo fosse, cosa può imparare dal suo testo?

Il manuale è molto basico e le informazioni pratiche dovrebbero essere accessibili a tutti. Esistono anche le formule chimiche e le reazioni ma, per un non chimico che viene destinato alla gestione dell’impianto, dovrebbe comunque essere possibile comprendere i meccanismi necessari per la produzione di acqua potabile anche se non comprende a fondo quello che avviene durante il processo.


Quale è stato il momento in cui ha deciso di riportare su carta le sue competenze?

Circa due anni fa ho iniziato a ordinare in schede le mie conoscenze.


Nelle emergenze il tema acqua non è più una banalità come nella vita di tutti i giorni. Quali sono le difficoltà più grosse a cui ci si trova davanti in quelle situazioni?

È difficile definire quali sono le difficoltà più grosse che si devono affrontare. Ogni emergenza è una situazione a sé. Qualche volta l’acqua è scarsa, altre volte è salmastra, spesso è microbiologicamente inquinata. È capitato di dover potabilizzare acqua con epidemie in corso come ad Haiti durante l’emergenza colera. Mi è capitato di dover prelevare acqua da potabilizzare da pozzi protetti da campi minati in Sri Lanka perché era in corso una guerriglia tra la popolazione Tamil e i governativi.

L'acqua potabile diventa libro con Giuseppe Bolzoni

Da subito troviamo il termine di tecnici “wash”, ci può spiegare il significato?

WA.S.H. è un acronimo preso dalla lingua inglese che significa: WAter, Sanitation and Hygiene (Acqua disinfezione e igiene)


Tutte queste sue conoscenze accumulate, come le vengono in soccorso anche nella vita di tutti i giorni?

Ormai sono un pensionato, anche per questo motivo ho trovato il tempo di raccogliere e ordinare il materiale riportato nel manuale. Ho studiato e sperimentato molto, comunque, essendo un chimico, c’è sempre stato un collegamento tra la mia attività di “civile” occupato in un centro di ricerca e sviluppo di una multinazionale che produce detergenti e disinfettanti per l’igiene della casa e la produzione di acqua potabile.
Ho imparato molto anche dai miei colleghi che avevano specializzazioni diverse che, sommate alle mie, hanno contribuito ad arricchire il mio bagaglio culturale sull’argomento.

Il libro Acqua potabile in emergenza di Giuseppe Bolzoni, lo trovate nel nostro negozio on line.

Condividi su: