Martina Picca

Martina Picca

Nata a Piacenza il 22 settembre 1997 ma è cresciuta in montagna. Ama Milano e spera di laurearsi molto presto in Lettere Moderne alla Statale. La lettura e la penna l’hanno accompagnata fin da subito, da piccola scriveva sul suo diario e il sogno di fare la scrittrice lo ha sempre tenuto sul comodino. In realtà, è diventata scrittrice per salvarsi da quella brutta notte del 2015 da cui nasce il suo primo libro Se una notte di settembre l’alluvione.
Scrivere le ha salvato la vita, in ogni senso possibile, e spera di farlo per tutta la vita.
In collaborazione con il quotidiano Libertà, ha pubblicato anche il suo nuovo libro “Ma l’amore resiste”, memorie di vita dalla pandemia.